Discarica a cielo aperto in via Capone a Salerno, bonifica e sanzioni

"Rifiuti senza alcuna distinzione, con tanto di carrellati su suolo pubblico senza autorizzazione"

Redazione Irno24 21/07/2022 0

"Qualche giorno fa - scrive Salerno Pulita sui social - ci era stata segnalata la mancata raccolta di rifiuti nei pressi di Via Capone (zona Calcedonia, ndr): la realtà è ben diversa, si trattava di una vera e propria discarica a cielo aperto, con rifiuti di ogni tipo e senza alcuna distinzione, con tanto di carrellati piazzati con occupazione di suolo pubblico senza autorizzazione. Insieme alla Polizia Municipale, siamo intervenuti per la bonifica, procedendo ad elevare anche numerose sanzioni".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/01/2023

Salerno, come funziona la "gara" di differenziata fra le scuole

Salerno Pulita e il Comune di Salerno hanno messo a punto un’iniziativa diretta a stimolare le buone pratiche della raccolta differenziata dei rifiuti tra le giovani generazioni. Saranno monitorate la quantità e la qualità della frazione “non differenziabile” prodotta dai plessi scolastici.

A quelli che ne produrranno di meno e di migliore qualità (priva di carta, plastica, alluminio, vetro e organico, che sono materiali che devono essere separati per avviarli al riciclo) verranno assegnati dei contributi in buoni da spendere per attrezzature informatiche, arredi e articoli di cancelleria. I primi tre delle medie/elementari e i primi delle tre superiori avranno rispettivamente 4.500, 2.500 e 1.000 euro.

Obiettivo della campagna, dunque, è diminuire quanto più possibile il peso del sacchetto del non differenziabile, mettendoci dentro solo gli oggetti i cui materiali non possono essere recuperati. L’iniziativa è stata presentata a Palazzo di Città dal sindaco Vincenzo Napoli e da Vincenzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita, alla presenza degli assessori Gaetana Falcone e Massimiliano Natella.

Per poter partecipare, i singoli plessi delle scuole primarie e quelle secondarie di primo e secondo grado della città, a partire dalle ore 9 di lunedì 6 febbraio, dovranno accreditarsi inviando una pec a Salerno Pulita. Il termine per gli accrediti scadrà lunedì 20 febbraio alle ore 13. Oltre che per il risultato da conseguire, Salerno Pulita e il Comune riconosceranno un contributo anche per la sola partecipazione. Infatti, ai 10 plessi di istituti superiori che si saranno accreditati per primi (farà fede la pec) verrà consegnato un buono di 500 euro ciascuno.

Un voucher dello stesso importo verrà dato pure ai 15 plessi di scuole elementari e/o medie che si saranno accreditate per prime. Le scuole, sempre tramite pec, saranno avvisate dell’esito dell’accreditamento e riceveranno copia delle regole che saranno approntate anche in base al numero dei plessi partecipanti. Tutte riceveranno sacchetti di plastica trasparente per partecipare all’iniziativa. L’avvio è previsto per il 9 marzo, mentre la conclusione è fissata per il 2 giugno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/10/2021

Salerno, individuati commercianti non rispettosi della differenziata

“Dobbiamo, nostro malgrado, registrare la violazione delle norme sulla differenziata anche da parte di alcuni imprenditori del centro di Salerno. Questa mattina i nostri operatori, nei pressi di via Cassese, hanno trovato numerosi sacchi neri, contenenti multimateriale non differenziato, nonostante fosse in calendario la raccolta dell'umido e per le utenze commerciali anche del multimateriale.

Non è stato difficile individuare gli autori della violazione che, nella mattinata di lunedì, riceveranno un verbale per il mancato rispetto delle norme sulla raccolta differenziata”.

Così Enzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita, che ribadisce l’appello agli utenti a differenziare i rifiuti e a rispettare gli orari e i giorni di conferimento e preannuncia l’ormai imminente stretta sui controlli che, in sinergia con i vigili urbani, saranno effettuati dalle guardie ambientali autorizzate a fare le multe ai trasgressori.

E’ bene ricordare che di recente il Comune ha stabilito i nuovi importi delle sanzioni per l’abbandono incontrollato dei rifiuti che, nel caso di via Cassese, ammonta a 500 euro perché i responsabili, credendo di essere furbi, li hanno depositati a decine di metri dalle loro attività.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/06/2022

Salerno Pulita: "Per indifferenziato rispettare orari e utilizzare carrellati"

"Ci sono scuole, uffici pubblici, condomini privati, locali commerciali ed attività di balneazione nel lungo elenco di sanzioni elevate, questa notte, per l'errato conferimento dei rifiuti. Per la frazione indifferenziata vanno rispettati gli orari e vanno utilizzati i carrellati, altrimenti si trasforma Salerno in una discarica a cielo aperto". E' quanto scrive Salerno Pulita in una nota social.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...