Emergenza freddo, supporto alle estreme povertà

Aperte strutture di accoglienza in diverse zone di Salerno

Redazione Irno24 30/12/2019 0

Sabato 28 Dicembre 2019, presso il Settore Politiche Sociali in Via La Carnale, alla presenza dell'Assessore Nino Savastano, della consigliera comunale Paola De Roberto, del Presidente di Salerno Mobilità Camillo Amodio e di varie realtà del volontariato, si è riunito il Tavolo di coordinamento per la gestione dei senza fissa dimora in emergenza freddo.

La rete di supporto alle estreme povertà, che vede la collaborazione tra il Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno e i numerosi volontari e unità di strada presenti sul territorio, è attiva come ogni anno per garantire il massimo supporto a chi ha bisogno. Aperte le tre strutture di accoglienza Don Tonino Bello a Piazza San Francesco, Padri Saveriani a Via Panoramica ed i Barbuti nel centro storico.

Per garantire l'assistenza alle persone che non intendono recarsi presso queste strutture, grazie al supporto di Salerno Mobilità e della Protezione Civile comunale, sarà aperta tutte le sere, da qui alla fine dell'emergenza freddo, la Metropolitana di Torrione. Sarà garantito, inoltre, grazie all'Associazione VIS, il transfer delle persone che ne abbiano necessità presso le strutture di ospitalità suddette. Cibo e bevande calde, così come d'intesa con il Tavolo, saranno a cura delle numerose associazioni di volontariato che si occupano di unità di strada.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/11/2020

Anche Salerno avrà la sua USCA, verrà collocata alla piscina Vigor

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, è intervenuto immediatamente per l'attivazione dell'USCA che verrà collocata a breve nella piscina comunale Vigor di via Allende, al momento chiusa per la conclusione della normale attività di balneazione.

"Si tratta - spiega Napoli - di una proficua collaborazione tra la Direzione generale della Asl e l'amministrazione comunale. Era necessario, in questo delicato momento, che anche la nostra città avesse questa postazione".

La struttura si avvarrà della collaborazione dell'Esercito che metterà a disposizione personale medico, infermieristico e di supporto e svolgerà attività di drive-in per i tamponi ai privati cittadini, allestito all'ingresso dell'area. L'Usca sarà attivata con personale Asl e servirà a monitorare i pazienti sia asintomatici che sintomatici disposti in isolamento domiciliare.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/02/2021

Rischio assembramenti, il sindaco di Salerno chiude arenile Santa Teresa

Al fine di scongiurare possibili situazioni di assembramenti, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, come si legge nell'apposito decreto, ha disposto la chiusura dell'arenile di Santa Teresa per Domenica 21 Febbraio dalle ore 8 alle ore 22, lasciando libero accesso agli esercizi commerciali.

"Non possiamo pensare che il peggio sia passato - afferma il primo cittadino - Il virus è ancora in circolazione. È necessario essere responsabili, indossare la mascherina e rispettare il distanziamento. Più saremo attenti e prima ne verremo fuori, altrimenti per i comportamenti indisciplinati di alcuni pagheremo tutti, in termini di vite umane e anche di collasso dell'economia".

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/11/2020

Fondazione Carisal, bando a sostegno delle persone fragili

E’ stato pubblicato oggi il nuovo Bando della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana sul tema delle “Povertà e fragilità sociali” nell’ambito del settore “Volontariato, filantropia e beneficenza” per contribuire a fronteggiare le emergenze sociali acuitesi nel territorio della provincia di Salerno, a causa del perdurare della crisi pandemica da Covid-19.

Attraverso il bando, la Carisal intende supportare le Organizzazioni di Terzo Settore e gli Enti Religiosi del territorio, nel garantire una continuità di risposte alle persone e ai loro bisogni oltre che stimolare le organizzazioni a ripensare e a riprogettare i propri interventi, anche in una logica comunitaria e di rete, per mantenere un ruolo attivo e di riferimento per le persone, nella comunità in cui operano.

Il nuovo fondo di 30mila euro, stanziato dal Consiglio di Amministrazione della Carisal, andrà a sostenere interventi di cura e di prossimità a favore di persone fragili (in particolare con reti primarie deboli o assenti), minori, giovani, anziani e famiglie in condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale anche temporanea, nell’intero territorio provinciale.

I progetti potranno essere candidati da Enti di Terzo Settore ed Enti Religiosi, con sede legale e operativa nel territorio della provincia di Salerno, che operano da almeno un anno nell’ambito di intervento del bando. Tali Enti, in rete tra loro o in collaborazione con Enti Religiosi, Enti pubblici e reti informali di sostegno alla povertà, potranno sperimentare nuove forme di intervento di prossimità e di cura, per rispondere in maniera innovativa ai bisogni emergenti di povertà e di esclusione sociale.

IL BANDO COMPLETO

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...