Fisciano, alunna "Nicodemi" positiva al Covid: ora quarantena e sanificazione

Rientro a scuola a seguito di test molecolare con esito negativo

Il Sindaco Sessa

Redazione Irno24 29/10/2021 0

A seguito della positività di un'alunna frequentante la 1a B della scuola media dell’I.C. "Nicodemi" di Fisciano, sentiti il Dirigente Medico del Dipartimento di Prevenzione Collettiva e la Dirigente Scolastica, si provvederà alla sanificazione dei locali e alla messa in quarantena di tutti gli alunni frequentanti la suddetta classe nonchè del personale docente ed ATA venuto in contatto con l’alunna positiva.

Al termine della quarantena sarà predisposto il rientro a scuola a seguito di test molecolare con esito negativo, già richiesto alla competente USCA. Lo comunica il Sindaco Sessa.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/06/2020

Buone notizie per Fisciano da Poste Italiane e Busitalia

A seguito di continui solleciti - fa sapere il sindaco di Fisciano, Sessa - Poste Italiane ha comunicato che a partire da lunedì 15 Giugno sarà ripristinata l’operatività, anche nella fascia pomeridiana, dell’ufficio postale di Via Del Centenario alla frazione Lancusi. Siamo felici di questo primo risultato ottenuto, ma il nostro impegno continuerà affinché sia riattivato anche l’ufficio postale di Penta. Inoltre, sempre da lunedì 15, Busitalia riattiverà le corse aggiuntive di competenza indebitamente soppresse.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/11/2020

Lampade a led di ultima generazione per illuminare le frazioni di Fisciano

Dopo le frazioni Carpineto, Settefichi e Villa, l'intervento di ammodernamento dell'illuminazione pubblica nel territorio fiscianese ha interessato anche Pizzolano. Lo fa sapere il sindaco Sessa. L'opera riguarda non solo i tratti di strada in cui erano già presenti i lampioni ma prevede l'installazione di nuovi punti luce in territori che ne erano privi.

La messa in opera dei corpi illuminanti con lampade a led di ultima generazione, oltre a garantire ulteriore sicurezza alla circolazione di veicoli e pedoni, grazie ad un eccellente comfort visivo, consentirà di avere un notevole risparmio sia in termini economici ed energetici che in termini di emissioni di CO2 nell'atmosfera.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/12/2019

Numeri da record per il "Villaggio di Babbo Natale" a Fisciano

Circa 10mila presenze, visitatori provenienti da tutta la Campania e anche oltre i confini regionali, apprezzamenti e giudizi positivi ricevuti anche da organizzatori di manifestazioni simili. Sono alcuni dati che emergono a conclusione del “Villaggio di Babbo Natale” di Fisciano, che in questo 2019 è giunto alla sua quarta edizione con un margine di successo manifestatosi in termini di crescita progressiva di numeri, considerati sbalorditivi.

Gli organizzatori hanno registrato la presenza di autobus provenienti anche dal Lazio e soprattutto la soddisfazione di intere famiglie che - fra l'8 e il 25 Dicembre - si sono recate presso il Villaggio a visitare la casetta di Babbo Natale, le magiche atmosfere delle ambientazioni del periodo, le botteghe artigiane che hanno proposto ai visitatori prodotti tipici locali e la visione degli spettacoli di vario genere.

Il Villaggio è stata anche un’occasione per rilanciare il turismo locale, attraverso la rivisitazione del presepe vivente realizzato nella splendida cornice del Santuario di San Michele di Mezzo, dove i protagonisti sono stati “attori di strada” scelti tra le associazioni e le parrocchie del territorio. Coloro che hanno avuto la possibilità di visitarlo hanno respirato l’aria di un’atmosfera magica, un ambiente fuori dal tempo, ricco di emozioni, nel contesto di un luogo di interesse storico e architettonico risalente a un’epoca antica.

"Il successo ottenuto dalla quarta edizione del Villaggio di Babbo Natale – dichiara il Sindaco Sessa è il risultato di un impegno di squadra, frutto della collaborazione della Pro Loco di Fisciano e delle associazioni del territorio, oltre allo straordinario lavoro svolto dalla 'Fisciano Sviluppo', i cui addetti hanno realizzato gli tutti addobbi con materiali di riciclo per sensibilizzare le coscienze dei cittadini alla tematica del rispetto ambientale. Senza dimenticare il tema dominante del Villaggio che è stato quello di Pinocchio, con l’esplicito richiamo alla Convenzione dei diritti sui bambini".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...