Il sindaco di Fisciano chiude le scuole fino al 7 Dicembre, lo aveva preannunciato

Serrata anche per cimitero, parchi e oasi Frassineto

Redazione Irno24 21/11/2020 0

Il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, con apposita ordinanza n° 185, dispone la sospensione delle attività educative in presenza della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza delle prime classi della scuola primaria dal 24 novembre 2020 fino al 7 dicembre 2020; dispone inoltre la sospensione delle attività didattiche in presenza delle classi della scuola primaria diverse dalle classi prime, nonché quelle delle prime classi della scuola secondaria di primo grado e le attività dei laboratori fino al 7 dicembre 2020.

Demanda ai Dirigenti degli Istituti Scolastici presenti sul territorio Comunale l’organizzazione della didattica a distanza (DAD) ed eventuali diverse soluzioni didattiche rivolte agli alunni con particolari esigenze, quali ad esempio gli alunni affetti da spettro autistico.

A far data dal 23 novembre 2020 e fino al giorno 8 dicembre 2020, infine, dispone la chiusura al pubblico dei Cimiteri, dei Parchi e delle Ville comunali nonché dell’area naturalistica di Frassineto.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/11/2020

Fisciano, intensificati lavaggio e disinfezione delle strade

"Abbiamo intensificato da diverse settimane, e continueremo a farlo nei prossimi giorni, l’attività di lavaggio e disinfezione delle strade di tutto il territorio comunale, grazie al lavoro straordinario messo in campo dagli operatori della Fisciano Sviluppo. Un ulteriore impegno a tutela della salute dei nostri concittadini". Lo scrive sui social il primo cittadino fiscianese, Vincenzo Sessa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/11/2020

Covid a Fisciano, attiva postazione "drive-in" per i tamponi

"Avendo registrato nelle ultime settimane un incremento dei casi positivi, in sinergia con la competente ASL, abbiamo deciso di attivare una postazione drive-in presso l'Usca presente alla frazione Lancusi nei locali prospicienti l'associazione 'La Solidarietà'.

Il drive-in sarà a disposizione dalle ore 08.30 alle 13.00 per i cittadini che dovranno eseguire i tamponi molecolari direttamente a bordo del proprio veicolo, eliminando così la sosta di persone a piedi in attesa del proprio turno ed evitando la creazione di assembramenti.

L’attivazione della nuova modalità di fruizione del servizio renderà più rapide ed efficienti le operazioni di controllo per i nostri cittadini e risponde con efficienza alle esigenze presentatesi sul nostro territorio". Lo comunica il sindaco di Fisciano, Sessa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/06/2020

Fisciano, niente più smottamenti con la rinaturalizzazione del Vallecara

Stamattina, 29 giugno, presso il Comune di Fisciano, è avvenuta la consegna dei lavori di rinaturalizzazione dell’alveo del torrente Vallecara-tratto via Macchione. Un’opera del valore complessivo di circa 270mila euro, realizzata interamente con fondi comunali.

Il sindaco Sessa ha dichiarato: “Consegniamo alla città un’opera che rispetto alle altre è meno visibile ma non meno importante. Abbiamo messo in sicurezza un tratto di territorio che negli anni ha avuto diverse problematiche soprattutto in caso di avverse condizioni atmosferiche. Sono stati realizzati due ponti che hanno consentito la rinaturalizzazione dell’alveo del torrente Vallecara.

Non avremo più problemi relativi ad allagamenti e smottamenti. Vorrei ringraziare l’impresa Edil Costa che ha realizzato i lavori, l’ingegnere Pergamo e tutto l’ufficio tecnico perché hanno svolto un lavoro straordinario. Si tratta di un’opera del valore complessivo di circa 270mila euro realizzata con fondi comunali, abbiamo fatto dei sacrifici quindi come Amministrazione per il bene del nostro territorio”.

Ad illustrare i dettagli dell’opera il responsabile settore tecnico del Comune di Fisciano, Giuseppe Vertullo: "Oggi consegniamo questo intervento iniziato nell’anno 2019 che ci ha consentito di eliminare delle problematiche di carattere idrogeologico. Un intervento improntato sull’ingegneria naturalistica che di fatto ha restituito all’alveo la sua naturale connotazione che negli anni si era persa.

Siamo riusciti a realizzare un ponte su via Macchione anche grazie al rifacimento della pavimentazione. Grazie a questo intervento abbiamo dato la possibilità a via Cingoli di avere un proprio attraversamento sull’alveo e questo è avvenuto nel pieno rispetto dell’inserimento paesaggistico”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...