Inserimento lavorativo detenuti, "La Solidarietà" di Fisciano stipula convenzione

Si tratta del progetto "Liberi Fuori", 2 gli istituti circondariali coinvolti

Redazione Irno24 21/04/2021 0

Stipulata una Convenzione tra l’Associazione di Volontariato “La Solidarietà” di Fisciano e il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, rappresentate dal Consiglio Regionale della Campania nella persona del responsabile di settore, nell’ambito del progetto “Liberi Fuori” relativo all’orientamento e all’inserimento lavorativo delle persone attualmente detenute presso gli istituti circondariali di S. Angelo dei Lombardi e dell’ICATT di Eboli.

Il Consiglio Regionale, a seguito di apposita verifica in merito al valore sociale e alla funzione dell’attività di volontariato svolta dal sodalizio con sede alla frazione Lancusi, ha inteso affidare a “La Solidarietà”, presieduta da Alfonso Sessa, l’attività di collaborazione e supporto relativamente alla realizzazione del progetto di orientamento ed inserimento lavorativo dei detenuti presso gli istituti circondariali sopra indicati.

Le attività richieste sono: colloqui con i detenuti per la rilevazione delle problematiche di carattere sociale; consegna degli atti relativi alle problematiche rilevate presso la struttura di supporto al Garante.

Per lo svolgimento di tali attività sono richieste: quattro figure professionali esperte nel campo lavorativo e nel completamento delle relative pratiche per dieci visite complessive per gli istituti carcerari considerati e un incontro settimanale presso l’ufficio del Garante.

Nell’ambito dello svolgimento delle attività oggetto della Convenzione, “La Solidarietà” garantirà la disponibilità di un numero di volontari sufficiente all’adempimento di tutti i compiti previsti, assicurando la loro specifica competenza e preparazione per gli interventi cui sono destinati, mettendo altresì a disposizione la propria sede con l’individuazione di spazi specifici presso i quali porre in essere tutte le attività indicate nell’intesa tra le parti aderenti.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/08/2020

A Fisciano nessun caso Covid nelle ultime ore, la precisazione del sindaco

A seguito della notizia apparsa su alcune testate giornalistiche, che annoveravano tra i contagiati del giorno un residente nel nostro Comune, mi preme smentire la veridicità dell’informazione. Lo scrive il sindaco di Fisciano, Sessa. Al momento, non risultano contagi da Covid-19 sul nostro territorio. Sarà mia cura, segnalare prontamente, come fatto fino ad ora, eventuali contagi per la salvaguardia dell’intera comunità.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2020

Fisciano guarda avanti, in fase di installazione 12 access point per il wi-fi libero

Un altro significativo traguardo per il Comune di Fisciano. A seguito dell’assegnazione di un buono di 15.000 € da parte della Commissione Europea nell’ambito dell’iniziativa WiFi4EU, sono in corso i lavori di installazione di 12 access point in tutte le frazioni della Città. Lo rende noto il sindaco Sessa. Già dal prossimo 7 Agosto sarà attivo il primo router che permetterà a tutti i cittadini di collegarsi alla rete wi-fi, gratuitamente, negli spazi pubblici del Comune.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/11/2020

Covid, numerose restrizioni a Fisciano: c'è l'ordinanza del sindaco

A seguito dell’aggravarsi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, con decorrenza immediata e fino al 22 novembre 2020 dispone: la chiusura degli uffici comunali al pubblico, eccetto gli sportelli Urp, Anagrafe, Stato civile, Protocollo, Assistenza sociale e Polizia municipale (per casi di massima urgenza e solo previo appuntamento);

l’immediata chiusura di tutti gli uffici amministrativi, di tutti i plessi degli istituti scolastici e i servizi ai disabili; l’immediata chiusura di tutti i parchi, le ville e i giardini pubblici o aperti al pubblico, del cimitero e dello stadio comunale. Si raccomanda, inoltre, di limitare al minimo gli spostamenti; di rispettare scrupolosamente il distanziamento sociale, l’uso della mascherina e l’igienizzazione frequente delle mani.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...