Operazione contro i furti di indifferenziato, plauso Fp Cgil Salerno

"Lavoratori stanchi ed estenuati perché tale fenomeno rallenta il lavoro di raccolta"

Antonio Capezzuto

Redazione Irno24 25/01/2022 0

“La Funzione Pubblica Cgil di Salerno plaude all’intervento coordinato egregiamente dall’Amministratore Unico Vincenzo Bennet, dal Capitano Mario Elia della Polizia Locale di Salerno, dal Comandante Rosario Battipaglia e dalla Polizia di Stato. Un intervento necessario dopo mesi di denunce e sollecitazioni che questa Organizzazione Sindacale aveva posto nei confronti del Prefetto, dell’Amministrazione Comunale di Salerno e della Salerno Pulita.

La città il martedì mattina è un inferno, con centinaia di buste di indifferenziato aperte e con il materiale conferito dai cittadini sparso lungo le strade. I lavoratori sono stanchi ed estenuati, proprio perché tale fenomeno rallenta notevolmente il lavoro di raccolta e spazzamento lungo le strade, determinando un sovraccarico non indifferente.

Auspichiamo che tali controlli possano essere replicati nel tempo per risolvere una questione annosa e delicata, a tutela del decoro cittadino e delle attività garantite dai lavoratori” dichiara il segretario Antonio Capezzuto.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/12/2021

Novità nella differenziata, incontro al Comune di Salerno per illustrarle

Lunedì 6 dicembre, alle ore 10, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, si terrà una conferenza stampa alla presenza del sindaco Napoli, dell'assessore all'ambiente Natella, del responsabile Sud Italia progetti Conai, Fabio Costarella, e dell'amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet. Verranno illustrate tutte le novità introdotte nella raccolta differenziata.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/08/2022

Raccolta libri, non più ticket ma sacchetti di carta da Salerno Pulita e Comieco

L’iniziativa straordinaria della raccolta dei libri usati e dei piccoli apparecchi elettrici ed elettronici è stata davvero una “raccolta di successo”. Lo fa sapere Salerno Pulita in una nota. I risultati ottenuti sono andati ben oltre la più rosea delle previsioni e anche il secondo blocco di 5.000 ticket restaurant è andato esaurito.

Pertanto si è reso necessario rimodulare l’iniziativa promozionale, che non sarà più effettuata tre volte ma una sola volta a settimana, però sarà prolungata la durata che sarà estesa di tre mesi fino al prossimo 6 gennaio. Il giorno prescelto sarà il giovedì e il gazebo itinerante di Salerno Pulita sarà aperto dalle ore 17 alle ore 20. Si inizierà il 15 settembre e il programma dettagliato sarà reso noto nei prossimi giorni.

Non si raccoglieranno più i piccoli Raee, perché nel frattempo è stata allestita una rete di oltre 60 punti di raccolta fissi tra uffici comunali aperti al pubblico (fruibili da tutti gli utenti) ed istituti scolastici (utilizzabili solo da studenti, docenti e personale interno). Si continuerà, invece, a raccogliere libri: ai conferitori, in collaborazione con il Comieco (il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica), verranno consegnati sacchetti di carta per la raccolta differenziata della carta.

Per ogni 10 libri l’utente riceverà una confezione contenente 10 sacchetti, fino ad un massimo di 30 in totale, sufficienti per il conferimento della carta per oltre un semestre. Sarà necessario, però, mostrare una bolletta Tari per utenza domestica emessa dal Comune di Salerno nel 2022. Raggiunto il totale di 30 buste ad utenza domestica, sarà possibile continuare a conferire libri, ma non si riceveranno più le confezioni di buste di carta.

Questo limite è stato deciso per evitare alcune distorsioni verificatisi con la distribuzione di ticket restaurant e per garantire la più ampia partecipazione di utenti all’iniziativa. Insieme ai libri, in alcune date e con modalità che saranno comunicate in tempo utile, sarà possibile conferire anche i giocattoli, per recuperare le due date in cui questa raccolta straordinaria non è stata effettuata perché erano previste condizioni meteo avverse.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/10/2021

Ecoambiente, ciclamini gratis per i comuni salernitani

Tremila piantine di ciclamini a disposizione dei Comuni che ne faranno richiesta. Da questa mattina è possibile ritirarle gratuitamente presso l’impianto di trasferenza di Sardone di Giffoni Valle Piana gestito da Ecoambiente Spa, la società operativa dell’Ente d’Ambito Salerno.

Le piantine sono arrivate ieri pomeriggio da Este, Comune in provincia di Padova, dove è ubicato l’impianto di compostaggio della S.E.S.A., la società dove Ecoambiente invia i rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata perché nel Salernitano non ci sono ancora impianti a sufficienza per la loro trasformazione in ammendante per l’agricoltura e in energia.

Le piantine di ciclamini, con cui i Comuni che ne faranno richiesta potranno abbellire aiuole e giardini pubblici, sono prodotte in serre situate accanto all’impianto della S.E.S.A., concimate con il compost e riscaldate con l’aria calda proveniente dalle biocelle per la produzione dell’ammendante dai rifiuti organici delle nostre cucine. Un esempio virtuoso di economia circolare.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...