Pellezzano, riprendono attività dello Sportello per la creazione d'impresa

In seguito alla pandemia il servizio era stato erogato soltanto in modalità online

Redazione Irno24 22/02/2024 0

Dopo l’erogazione del servizio solo in modalità online, in seguito alla pandemia, il Centro Studi di Ricerche Economiche e Sociali Mondi Sostenibili e il Comune di Pellezzano hanno deciso, di comune accordo, di riprendere, a partire dal 26 febbraio, le attività "in presenza" dello Sportello Comunale per la Creazione d’Impresa.

Lo Sportello sarà aperto al secondo piano del Palazzo di Città, a partire da lunedì 26 febbraio, il primo e terzo lunedì del mese, dalle 17:00 alle 18:30. Nel team figurano un consulente aziendale, un esperto di marketing, un informatico, un commercialista e un avvocato.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/08/2021

Capriglia, finanziamento di 1.7 milioni per la scuola di Via Santa Maria Amato

È di 1.679.631,00 € il finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Comunale di Pellezzano per il progetto esecutivo approvato dalla Giunta Comunale N. 63 del 21/05/2021 che prevede la ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione della scuola di Via Santa Maria Amato di Capriglia, secondo la provvisoria graduatoria stilata nell’ambito dei fondi stanziati dalla Legge n. 160 del 27 dicembre 2019 per le annualità dal 2021 al 2034.

Questo il commento del Sindaco Morra: "Mi preme ringraziare l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Raffaela Landi, il Consigliere delegato all’Urbanistica, Vito Mona, ed il Responsabile dell’Ufficio Gestione del Patrimonio, Arch. Alfonso Landi.

Lavoreremo affinché i lavori comincino nel minor tempo possibile, affinché tutti i nostri ragazzi possano usufruire degli spazi didattici con tutti i comfort necessari".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/06/2023

Lavori su raccordo Salerno-Avellino, viabilità torna alla normalità

"Abbiamo ricevuto, proprio questa mattina, una buona notizia da parte di Anas, dopo le sollecitazioni che abbiamo inviato per i problemi che si sono registrati su tutta la viabilità, a causa del cantiere aperto lungo la corsia Sud, tra le uscite di Baronissi e Fratte". Lo scrive il sindaco di Pellezzano, Morra.

"Già da questa notte, con 9 giorni di anticipo rispetto alla prevista fine lavori, verrà rimosso il restringimento che rappresentava la vera causa delle code lunghissime e dei rallentamenti al traffico. Da questa sera, dunque, la situazione tornerà alla normalità.

I lavori per la messa in sicurezza dell'autostrada Salerno-Avellino sono necessari, ma è altrettanto necessario garantire una comunicazione efficace tra l'Anas ed i Comuni che vengono attraversati dalle corsie dell'arteria autostradale. Un ringraziamento particolare lo rivolgo al Consigliere regionale Luca Cascone, Presidente della Commissione Trasporti, che si è immediatamente attivato per sollecitare l'Anas sull'esecuzione rapida dei lavori".

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/03/2022

Pellezzano accoglie dall'Ucraina tre donne e un bambino

Questa mattina, presso il COC (Centro Operativo Comunale), sito alla frazione Cologna di Pellezzano, con il contributo della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie”, sono state accolte tre donne ucraine e un bambino di 12 anni. I profughi provengono direttamente dai tragici teatri di guerra, che in questi giorni stanno dilaniando l’Ucraina a causa dell’invasione dell’esercito russo.

Presso il COC, secondo le disposizioni fornite dal Sindaco Morra, sono stati allestiti 8 posti letto, le docce e la linea wi-fi con segnale internet per consentire a queste persone di mettersi in contatto con i loro familiari in Ucraina. Inoltre, è stato predisposto un canale televisivo satellitare ucraino per permettere ai profughi di guerra di essere aggiornati sugli accadimenti bellici.

“Ringrazio – ha detto Morra – i volontari della Protezione Civile e i dipendenti della SMA Campania per la collaborazione e la solidarietà mostrate nell’allestimento della struttura comunale, che è stata trasformata in un centro di accoglienza. Mi preme, inoltre, ringraziare le aziende del territorio, che hanno offerto uno spontaneo contributo in beni per la fornitura dei materiali e dei servizi necessari al buon funzionamento della struttura e per consentire le migliori condizioni di accoglienza”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...