Positività al "Virtuoso" di Salerno, stop attività in presenza per 14 giorni

Le disposizioni del sindaco Napoli

Redazione Irno24 24/02/2021 0

"A seguito della notizia, ricevuta nel tardo pomeriggio di oggi, della positività al Covid di alcuni alunni dell'Istituto Professionale Virtuoso, anche in considerazione dell'obbligo di quarantena cui sono sottoposti diversi altri studenti e numerosi docenti, sentita l'Asl ho ordinato la sospensione delle attività didattiche in presenza del medesimo istituto scolastico da domani, giovedì 25 febbraio, e per i successivi 14 giorni (fino al 10 marzo)". Lo rende noto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/12/2020

Riunione da remoto del CPOSP, attività di controllo rafforzata durante le feste

Il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha convocato una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutasi stamane in videoconferenza, per “fare il punto” sulle misure appena introdotte dal Governo e perfezionare i dispositivi di controllo del territorio nel periodo natalizio, già definiti nei giorni scorsi.

Il decreto legge “Natale” (n. 172/2020), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 dicembre, prevede in sintesi, per l’intero territorio nazionale, l’istituzione di una zona “rossa” nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre, 1, 2, 3, 5, e 6 gennaio) e di una zona “arancione” nei giorni feriali non prefestivi (28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio). Dal 21 al 23 dicembre, invece, la Campania tornerà in zona “gialla”, non essendo stata prorogata l’ordinanza del Ministro della Salute che la classificava in “arancione”.

Nel corso dell’incontro - al quale hanno partecipato il Presidente della Provincia, Strianese, il Sindaco della Città di Salerno, Napoli, gli Assessori De Maio e Caramanno, il Direttore Generale dell’ASL Iervolino e i vertici provinciali delle Forze di Polizia - è stata condivisa l’esigenza di attuare il massimo sforzo possibile nelle attività di controllo e, allo stesso tempo, di prevedere moduli flessibili in ragione della “dinamicità” del nuovo decreto che, nell’arco delle prossime due settimane, prevede il continuo passaggio da una fascia di colore all’altra.

Saranno messi in campo operatori delle Forze di Polizia dedicati esclusivamente ai servizi “anti-Covid”, che saranno orientati, in particolare, alle verifiche di tipo amministrativo presso gli esercizi commerciali e ai controlli sul rispetto del divieto di assembramento e dell’uso dei dispositivi di protezione individuale da parte dei cittadini. L’attività di prevenzione e controllo sarà ulteriormente rafforzata nelle giornate dal 20 al 23 dicembre, in cui, essendovi limitazioni alla mobilità meno stringenti, con l’apertura degli esercizi commerciali e delle attività di ristorazione, potrebbero registrarsi significative presenze di persone, soprattutto nel Capoluogo e nei centri urbani di maggiori dimensioni.

Nei giorni individuati come zona “rossa” saranno invece utilizzati gli stessi moduli operativi già sperimentati con successo nella fase del lockdown. Quanto alla mobilità interregionale, è stato confermato il dispositivo operativo presso i principali snodi ferroviari (Salerno, Battipaglia, Sapri e Vallo della Lucania) con la presenza di presidi del personale della Polizia Ferroviaria e delle Polizie Municipali per la verifica delle autodichiarazioni per gli spostamenti e dell’ASL per la rilevazione della temperatura dei passeggeri.

Inoltre, nella giornata di oggi e in quella di domani, in cui si prevedono i maggiori flussi di persone in rientro da altre regioni d’Italia verso la Campania, analoghi controlli sono stati già previsti anche nei punti di arrivo degli autobus a lunga percorrenza, in Piazza della Concordia e nei pressi di Parco Pinocchio.

A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha rivolto un invito ai cittadini: “Si sta avvicinando il momento più atteso dell’anno, in cui ci ritroviamo con i nostri affetti, spesso lontani, per trascorrere giorni di serenità e anche di socialità e convivialità. Tuttavia, questo non è un anno come gli altri. Il 2020 ha messo tutti noi a dura prova ed è costato tanto, anche in termini di vite umane. Non dimentichiamo proprio adesso gli sforzi fatti finora, trascorriamo questo Natale nel rispetto delle regole perché è l’unica strada che ci consentirà di salvaguardare la salute di tutti in vista del prossimo anno e superare definitivamente la pandemia”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/01/2022

Droga e pistola in cantina, arrestato 16enne di Salerno

Nella giornata di ieri, 4 Gennaio, i Carabinieri della Sezione Radiomobile e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Salerno hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione di arma clandestina, ricettazione e detenzione di stupefacenti, un sedicenne originario di Salerno.

Il provvedimento è scaturito a seguito di un controllo effettuato dai militari nei confronti dell'arrestato e di un altro minore, notati mentre percorrevano a bordo di un motociclo una strada periferica nel quartiere Pastena. Nel corso del controllo il sedicenne sarebbe stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e di una chiave di un locale-cantina situato a poca distanza dal luogo del fermo.

A seguito di perquisizione all'interno dello stesso, i CC hanno rinvenuto e sequestrato una pistola cal. 6.35 perfettamente funzionante, con matricola abrasa e dotata di un caricatore con cinque proiettili, 35 grammi di marijuana e ulteriori 175 di hashish oltre al materiale utilizzato per il confezionamento. L'arrestato è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di Salerno mentre per l'altro minore sono in corso ulteriori accertamenti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/12/2020

Quindici giorni di zona rossa, nel salernitano 475 multe per mancato uso mascherina

Il DCPM del 3 novembre scorso, al fine di contenere la diffusione del Covid-19, ha previsto specifiche limitazioni, individuando tre aree - gialla, arancione, rossa - corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, con distinte misure restrittive.

Al fine di dare piena attuazione alle previsioni normative, con l’inserimento della Campania nella zona rossa, ossia in quella di massimo rischio, il Questore della Provincia di Salerno, con propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Finanza, e con il prezioso concorso dell’Esercito e di personale della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Salerno, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che, dal 15 al 30 novembre, ha consentito di raggiungere i seguenti risultati operativi:

18919 persone controllate

6520 esercizi pubblici controllati

475 persone sanzionate per mancato uso della mascherina

26 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti Covid

E’ doveroso segnalare che, per quanto necessaria sia l’attività di controllo delle Forze dell’Ordine, resta essenziale che ognuno si comporti con assoluta prudenza, rispettando le regole. L’invito è quello, principalmente, di indossare la mascherina, mantenere il distanziamento ed igienizzare frequentemente le mani.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...