Riprese attività ambulatoriali al "Ruggi" e al "Fucito", ricoveri dalla prossima settimana

Prima di accedere al salone ticket, rilevazione della temperatura corporea

Redazione Irno24 18/05/2020 0

Dopo un lungo periodo di lockdown, che ha visto la sospensione delle attività ospedaliere di ricovero non urgenti, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Salerno sta ripristinando le attività ambulatoriali prevedendone la progressiva riapertura al fine di gestire in sicurezza il flusso dell’utenza, in linea con quanto stabilito dalle indicazioni Nazionali e Regionali nella definizione e garanzia dei percorsi ambulatoriali. La fase di start-up prevede il ripristino delle seguenti attività ambulatoriali:

Cardiologia, Cardiochirurgia, Chirurgia vascolare, Oncologia, Oncoematologia, Radioterapia, Neurologia, Otorinolaringoiatria, Endocrinologia/Diabetologia, Psichiatria, Neurochirurgia, Oculistica, Ostetricia e Ginecologia presso l’Ospedale “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”;

Cardiologia, Chirurgia, Endoscopia digestiva, Allergologia e Immunologia clinica, Urologia e Medicina Generale presso l’Ospedale “Fucito” di Mercato San Severino.

L’organizzazione dell’AOU prevede che i cittadini, prima di accedere al salone riscossione ticket e agli ambulatori, debbano recarsi alla tenda installata nei pressi del Pronto Soccorso o al piano terra della Torre cardiologica per le relative specialità, per la rilevazione della temperatura corporea e, ove necessario, dello stato immunitario attraverso la somministrazione del test rapido; superato il controllo, i pazienti saranno dotati di braccialetto di colore azzurro (gli eventuali accompagnatori di colore giallo) per la successiva erogazione della prestazione.

Lo stesso percorso sarà seguito presso l'Ospedale "Fucito". All'interno del perimetro nosocomiale, l'utenza troverà la tenda dove verranno eseguiti i controlli.

Analogamente, dalla prossima settimana riprenderanno i ricoveri ordinari e ai cittadini interessati sarà preventivamente effettuato il pre-triage telefonico seguito dal tampone rinofaringeo per la ricerca del SARS CoV-2 almeno 48 ore prima del ricovero.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/03/2020

NOE Salerno sequestra oltre 700 tonnellate di rifiuti speciali provenienti da Bulgaria

Nella mattina del 10 Marzo i Carabinieri del N.O.E. di Salerno, coadiuvati da personale del Servizio Vigilanza Antifrode – Agenzia delle Dogane, hanno dato esecuzione al Decreto di sequestro preventivo, emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno, di 28 container contenenti oltre 700 tonnellate di rifiuti speciali appena scaricati da nave cargo proveniente dalla Bulgaria.

Il provvedimento cautelare di sequestro era stato disposto dalla Procura della Repubblica di Salerno con decreto di urgenza in data 9 Marzo, poi convalidato dal G.I.P. in data 12 Marzo.

Il provvedimento, disposto con riferimento al reato di cui all’art. 259 del Testo Unico in materia di rifiuti, è stato emesso all’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno ed avviate a seguito del respingimento da parte delle Autorità bulgare della spedizione di rifiuti plastici di un’impresa irpina eseguita lo scorso mese di Ottobre dal porto di Salerno e diretta al porto di Varna in Bulgaria per essere conferita ad analogo impianto successivamente risultato privo di autorizzazione in quanto revocata.

Il carico di rifiuti una volta giunto al porto bulgaro era stato sottoposto a verifiche dal locale Ispettorato Regionale, a seguito delle quali non è risultato conforme ai documenti di accompagnamento. Al termine delle operazioni di sequestro, il carico di rifiuti momentaneamente custodito presso un’area del porto commerciale, sarà trasportato presso ulteriore sito idoneo per le successive operazioni ispettive dei Carabinieri del N.O.E.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/10/2020

Salerno, il sindaco incontra l'agente Landi: compì difficile arresto al Masuccio

Ho voluto incontrare il luogotenente Landi, insieme all'Assessore De Maio, per complimentarmi personalmente con lui per il lavoro svolto e per ringraziare, insieme a lui, tutti i nostri uomini e le forze dell'ordine che quotidianamente prestano servizio per garantire l'ordine e la sicurezza nella nostra città, in particolare in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo da alcuni mesi. Lo scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Landi, agente della Polizia Municipale, fu protagonista circa 2 mesi fa di un difficile e pericoloso arresto sulla scogliera del Molo Masuccio. Il fermo (di un giovane criminale) era avvenuto al termine di un lungo inseguimento iniziato in auto al fianco di una volante della Polizia di Stato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/09/2021

Prosegue manutenzione Tangenziale Salerno, restringimenti dal 27 Settembre

Avanzano i lavori di efficientamento energetico degli impianti di illuminazione della Tangenziale di Salerno (SS18). Per il prosieguo delle attività si rende necessaria, a partire da lunedì 27 settembre, l’istituzione del restringimento di carreggiata sull’asse principale in tratti saltuari (della lunghezza massima di 500 metri tra il km 56,700 ed il km 59,300), tra gli svincoli di Pastena e Sala Abbagnano, in direzione di Fratte. Lo comunica Anas.

Il provvedimento – che verrà segnalato mediante opportuna segnaletica su strada – sarà attivo fino al prossimo 29 ottobre, ad esclusione dei giorni festivi e prefestivi. L’ultimazione delle attività principali sull’asse in orario diurno è prevista entro la prima metà di novembre; il completamento dell’intero intervento, invece, è stimato entro la fine del mese di novembre.

Le attività in corso consistono nel rifacimento e nella sostituzione dei corpi illuminanti con lampade di nuova tecnologia a led e nella realizzazione di un sistema di telecontrollo. L’ammodernamento degli impianti consentirà una maggiore continuità del servizio, un notevole risparmio dei costi di gestione e garantirà altresì un’implementazione degli standard di sicurezza. Il rifacimento del sistema di illuminazione con tecnologia a led garantirà, inoltre, il rispetto delle normative vigenti e la massima efficienza in funzione.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...