Salerno, atti osceni in luogo pubblico a Pastena: fermati anziano e straniero

L'episodio alle spalle del supermercato Carrefour, nelle adiacenze di Villa Carrara

Redazione Irno24 11/11/2022 0

Questo pomeriggio, su segnalazione di un cittadino, personale della Polizia Municipale di Salerno è intervenuto alle spalle del supermercato Carrefour di Pastena (adiacenze Villa Carrara), dove, su una panchina, due uomini, uno di nazionalità italiana e uno di nazionalità marocchina, stavano consumando atti osceni in luogo pubblico.

I due sono stati fermati e condotti al Comando per gli adempimenti del caso. La persona extracomunitaria, priva di documenti, è stata condotta in Questura per il fotosegnalamento.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/11/2022

Sequestrate sostanze stupefacenti nel carcere di Salerno

E' stata condotta un'operazione antidroga nel carcere di Salerno, che ha visto impiegate 150 unità di Polizia Penitenziaria e che ha portato al sequestro di sostanze stupefacenti, grazie soprattutto al fiuto dei cani delle unità cinofile. Ne dà notizia Orlando Scocca, coordinatore regionale della FP CGIL Polizia Penitenziaria: "La modica quantità di droga rinvenuta è un buon segno, frutto anche del lavoro quotidiano di controllo dei colleghi impiegati nel carcere di Salerno".

Mirko Manna, coordinatore nazionale dello stesso sindacato, aggiunge: "Da quando sono state introdotte, le Unità cinofile della Penitenziaria hanno sempre dato prova di efficienza ed efficacia. Si tratta di una specializzazione che andrebbe potenziata e resa più pervasiva su tutto il territorio nazionale e non solo in attività sporadiche.

Il traffico di stupefacenti va ben al di là della pericolosità delle sostanze sui singoli individui, ma è uno strumento di controllo e sopraffazione dei detenuti più pericolosi nei confronti dei più deboli. Chiederemo il potenziamento dei cinofili della Penitenziaria in tutte le sedi di confronto istituzionale e la revisione del Decreto Istitutivo; è assurdo pensare che non siano previsti gli appartenenti al ruolo Ispettori e Funzionari".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/05/2022

Importanti cambiamenti nella raccolta differenziata a Salerno

Novità per la raccolta differenziata a Salerno: una grande campagna di comunicazione è pronta a partire per sostenere i cambiamenti che la città ha messo in campo con l’obiettivo di raggiungere il 65% di differenziata, come previsto dalla legge. Fortemente voluta dal Comune e da Salerno Pulita, insieme a Conai (il Consorzio Nazionale Imballaggi) e Coreve (il Consorzio per il recupero degli imballaggi in vetro che fa parte del sistema Conai), la campagna e i cambiamenti sono stati ufficialmente presentati oggi presso la sede del Comune.

"Alcuni cambiamenti sono ormai diventati necessari - afferma il sindaco Napoli - Abbiamo avuto modo, anche grazie a tante segnalazioni, di verificare alcune criticità. E proprio le osservazioni dei cittadini ci hanno permesso di programmare le modifiche più opportune, che permetteranno da subito di migliorare il servizio, il decoro urbano e la pulizia della città. Gli investimenti per mezzi e personale sono stati importanti: sono certo che affronteremo il cambiamento con senso di responsabilità, consapevoli che la tutela dell’ambiente dipende tanto dai servizi messi in campo dall’Amministrazione quanto dal senso civico di ciascun concittadino".

Uno dei cambiamenti principali riguarda il vetro. Le campane, ormai sempre più simili a luoghi di abbandono di rifiuti, saranno tolte dalle strade: per la raccolta degli imballaggi in vetro entrerà in vigore il porta a porta, con cadenza mono-settimanale. Saranno per questo forniti ai cittadini contenitori carrellati o in alternativa, per le famiglie in edifici con meno di cinque utenze, mastelli. Saranno invertiti i giorni di conferimento sia di carta, cartone e cartoncino sia della frazione non differenziabile. Sarà poi inserita, una volta a settimana, la raccolta porta a porta degli abiti usati e tessili. E, grazie all’installazione di appositi contenitori, i piccoli RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) potranno essere conferiti in alcune scuole - solo per studenti e personale - e in diversi edifici pubblici comunali.

"Saranno introdotti anche alcuni cambiamenti terminologici - ha aggiunto l’assessore alle Politiche Ambientali, Massimiliano Natella - Innanzitutto, non sarà più utilizzata la definizione “indifferenziato”, che può indurre i cittadini in errore, e la sostituiremo con “non differenziabile”. Poi, alla definizione “organico” aggiungeremo “bioplastiche compostabili”, perché sempre più prodotti di uso comune sono realizzati con questi nuovi materiali. Da sottolineare, infine, che le frazioni collinari - Giovi esclusa - avranno specifici calendari di conferimento, sia per le utenze domestiche che per quelle commerciali". Saranno dei facilitatori ambientali, muniti di tesserino identificativo, a consegnare materiale informativo e attrezzatura alle famiglie, e a chiarire dubbi e perplessità sulle nuove modalità di separazione e conferimento.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/04/2021

Grande Progetto, sopralluogo di Strianese: "Entro Giugno contiamo di completare"

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, stamattina ha fatto un sopralluogo al cantiere di via Porto in cui sono in corso i lavori di collegamento dei reflui urbani del Comune di Cetara all’Impianto di Depurazione di Salerno. Si tratta del comparto 6bis del Grande Progetto che interessa tutta la provincia per il risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della provincia di Salerno.

"I lavori di via Porto e via Ligea – dichiara Strianese – proseguono e sono a buon punto. Entro giugno contiamo di completare. Tutto l’intervento del Grande Progetto ci permette di migliorare la salubrità e qualità dell’ambiente, con immediati riscontri sulla balneabilità delle coste.

La nostra è una provincia a forte vocazione turistica e il risanamento ambientale va a favorire i flussi turistici che, soprattutto in questo momento storico, sono fondamentali per creare sviluppo e occupazione. Importantissimo quindi rilanciare il turismo e la valorizzazione delle nostre coste, del nostro mare".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...