Sole 24 Ore, indice della criminalità: la provincia di Salerno al 44° posto

Oltre 30mila le denunce relative al totale dei reati 2020

Redazione Irno24 25/10/2021 0

La provincia di Salerno è al 44° posto nella classifica del Sole 24 Ore che fotografa le denunce registrate (31053 nel caso salernitano, circa 2842 ogni 100mila abitanti) relative al totale dei reati commessi sul territorio nell'anno 2020.

La graduatoria finale, che vede Milano, Bologna e Rimini ai primi 3 posti, è frutto della combinazione di diversi indicatori, fra cui furti, rapine, omicidi, truffe, usura e contrabbando. Nella classifica complessiva, Napoli è al 14° posto, Caserta al 51°, Avellino al 74° e Benevento al 104°.

L'ANALISI COMPLETA

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/04/2021

Scuola, Viminale: "Intervento Regioni e Sindaci solo in casi eccezionali"

Con la circolare firmata oggi dal capo di Gabinetto Bruno Frattasi - si legge sul portale del Ministero dell'Interno - sono state fornite ai prefetti le indicazioni operative in merito all'applicazione del decreto-legge 1° aprile 2021, n. 44.

Emergono, in particolare, le nuove e specifiche misure introdotte in tema di attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado, che prevedono che dal 7 al 30 aprile 2021, sull'intero territorio nazionale e indipendentemente dalla classificazione degli scenari di rischio epidemiologico, i servizi educativi per l'infanzia, l'attività scolastica e didattica della scuola dell'infanzia, e la scuola primaria e il primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado si svolgano con modalità in presenza.

A questo proposito, prosegue la circolare, la norma non ammette alcun intervento in deroga da parte dei presidenti delle regioni e delle province autonome e dei sindaci, tranne che in casi eccezionali, legati alla presenza di focolai o a un grado estremamente elevato di rischio di diffusione del virus e delle relative varianti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/12/2021

Tutela della salute del lavoratore fragile, se ne parla all'OdM di Salerno

Martedì 7 dicembre 2021, nel salone dell’Ordine dei Medici di Salerno, si terrà una giornata di confronto e di studi sul tema “Tutela della salute e sicurezza del lavoratore fragile alla luce del prossimo piano nazionale strategico della salute e sicurezza sul lavoro”.

La piaga drammatica delle morti bianche, l’incidenza degli infortuni sul lavoro, l’importanza delle norme a protezione di tutti i lavoratori, in particolare di quelli “fragili”, con tutte le implicazioni che comporta l’emergenza pandemica, sono al centro del piano nazionale strategico della salute e sicurezza sul lavoro, in via di pubblicazione.

Di tali problematiche si parlerà in questo incontro, che vedrà al tavolo dei lavori esperti e rappresentanti delle istituzioni più direttamente coinvolte in questo processo, che saranno accolti dai saluti di Mario Iervolino, Direttore Generale Asl Salerno, Antonio Postiglione, Direttore Generale Tutela Salute Regione Campania, Tiziana Frittelli, Presidente di Federsanità, e Giovanni D’Angelo, Presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno.

L’inizio dei lavori è previsto per le ore 9.30, presso la sede provinciale dell’OdM, in Via SS. Martiri Salernitani. A moderare ci sarà Domenico Della Porta, Referente Comitato regionale Salute e Sicurezza.

IL PROGRAMMA DELL'INCONTRO

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/05/2022

De Luca richiama i datori di lavoro al rispetto dell'obbligo di mascherina

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine.

Sulla base di quanto previsto nel provvedimento, fino al 15 giugno 2022, i titolari degli esercizi commerciali e di attività produttive, compresi gli alberghi, i ristoranti e i bar, sono tenuti ad assicurare il rispetto da parte del relativo personale del protocollo di sicurezza che impone l'uso delle mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, quali i luoghi di riunione, le mense e le cucine.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...