Sprar Baronissi a Medihospes, Valiante: "Pronti ad accogliere famiglie afgane"

Lopez: "Favoriremo inserimento lavorativo, sociale e abitativo"

Redazione Irno24 01/09/2021 0

Il progetto Sprar del Comune di Baronissi - che accoglie da tre anni 51 persone titolari di protezione internazionale e di permesso umanitario - passa da oggi alla gestione della cooperativa Medihospes, vincitrice del bando di gara, onlus con oltre 2300 persone che in tutta Italia offrono ogni anno quasi tre milioni di ore di accoglienza e di assistenza e cura a oltre diecimila persone.

“Sarà un servizio in continuità con quello egregiamente svolto in questi ultimi anni sul territorio – spiega il sindaco Valiante – il progetto Sprar ha accolto tanti rifugiati assicurando loro un percorso di vita decoroso e dignitoso con una progettualità che ne ha garantito l’inserimento sociale. Baronissi è città dell’accoglienza, e di fronte alla grave crisi umanitaria che sta scuotendo il mondo si dichiara pronta anche ad ospitare famiglie afghane che rientrano nel programma di protezione definito dal Governo”.

“Favoriremo l’inserimento lavorativo, sociale e abitativo delle famiglie – assicura Donato Lopez, responsabile della filiale campana Medihospes – stiamo già progettando corsi di formazione per pizzaioli e lavoratori da impiegare nell’edilizia, forti di un’esperienza consolidata in ambito nazionale nei progetti Sprar, attraverso interventi di accoglienza integrata che superano il mero assistenzialismo, prevedendo in modo complementare misure di informazione, accompagnamento e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali e di inserimento”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/06/2020

Cambia casa e scarica in strada a Baronissi, Valiante: "Zozzone che pagherà forte multa"

Deprecabile episodio di abbandono scriteriato di rifiuti in strada a Baronissi. Lo segnala il sindaco Valiante, che scrive: "Sfratta la propria abitazione, probabilmente per cambio di casa, e abbandona tutto in strada. La nostra task-force individua a Sava, attraverso indizi certi, il proprietario dell’immobile, anch’egli probabilmente ignaro di aver ospitato un inquilino zozzone che sarà chiamato ora a pagare una forte multa. Gente incivile che, senza alcun rispetto, sporca le strade e il nome della nostra città. Controlli serrati anche a via Bixio e in tutto il territorio comunale".

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/04/2020

No alla rete 5G a Baronissi, lo stabilisce l'ordinanza del Sindaco

Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha emesso un'ordinanza che vieta la sperimentazione e l'installazione della tecnologia 5G sul territorio comunale. Applicando il principio precauzionale sancito dall'Unione Europea, in attesa del termine delle valutazioni sulla salute pubblica e all'emanazione di linee guida aggiornate basate sui dati scientifici più aggiornati, l’ordinanza prevede di subordinare l'accettazione di qualunque procedimento relativo al 5G a una verifica preliminare con l'authority responsabile della salute dei cittadini.

“Abbiamo ritenuto di dover intervenire in via precauzionale per salvaguardare l'eventuale pericolo e tutelare la salute pubblica - sottolineaValiante - il provvedimento resterà in vigore fino a quando non saranno resi pubblici aggiornati ed evidenti studi scientifici in merito agli effetti delle radiofrequenze sulla salute delle persone”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/11/2020

Bonus ristorazione, poche adesioni anche a Baronissi: l'invito del Sindaco

Il bonus ristorazione 2020 consente di ricevere un rimborso fino a 10mila euro per le spese sostenute dal 15 agosto in poi. Ad oggi in tutta Italia risultano caricate sul sito portaleristorazione.it di Poste Italiane appena 3mila domande su più di 150mila partite IVA aventi diritto (in tutta Italia).

Anche a Baronissi - rende noto il Comune - sono ancora pochi i ristoratori che hanno aderito. La scadenza della domanda è il 15 dicembre. L'invito per i ristoranti/bar della città che abbiano i requisiti è di usufruire di questa importante opportunità. Info sul sito www.portaleristorazione.it

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...