Una ripresa arrembante non vale l'avvio shock, Salernitana-Empoli 2-4

Nel secondo tempo grande cuore ma Colantuono esordisce con la sconfitta

foto da fb Empoli FC

Redazione Irno24 23/10/2021 0

L'inizio di Colantuono sulla panchina della Salernitana non è quello atteso. I granata soccombono 2-4 all'Arechi contro l'Empoli nel confronto valido come nona giornata del torneo di A. L'avvio è a dir poco traumatico, coi toscani in rete 3 volte nell'arco di soli 13 minuti: Pinamonti e Cutrone si fanno beffe della difesa granata, in completa confusione; la deviazione di Strandberg fissa il parziale sullo 0-3.

La squadra è spaccata in due, l'Empoli trova autentiche praterie al momento di imbastire l'azione. Da segnalare sullo 0-1 l'annullamento del gol di Simy per fuorigioco. Ma è l'unico guizzo concreto, la Salernitana non c'è e allo scadere incassa il 4-0 su un rigore assegnato col Var e trasformato da Pinamonti con un irridente "cucchiaio".

Nella ripresa cambia tutto: Colantuono passa dal 3-4-1-2 al 4-3-1-2 e mette dentro Obi, Zortea e Bonazzoli. La Salernitana è trasformata nel ritmo di gioco e nell'agonismo, condotta sulla trequarti da un ispirato Ribery. In 10 minuti va in gol grazie a Ranieri e l'autorete di Ismajli, schiacciando i toscani nella propria area. Tuttavia, le folate offensive perdono gradualmente incisività, l'ultimo sussulto è il colpo di testa di Djuric al 90° respinto da Vicario a pochi centimetri dal gol.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/01/2022

La Lazio passeggia 0-3 all'Arechi in un match "fantasma"

In un clima surreale, davanti a pochi tifosi, frenati dalla prospettiva di assistere ad una sorta di "amichevole", dopo le innumerevoli assenze per Covid in casa granata, la Salernitana cede alla Lazio 0-3. Partita a senso unico, o forse sarebbe meglio dire "senza senso", nel contesto della 22esima giornata di serie A.

A Colantuono manca oltre una dozzina di elementi, in campo - per onor di firma, come si suol dire - va una squadra assolutamente rabberciata nella composizione e adattata nei ruoli; in panchina, praticamente solo ragazzi della "Primavera": uno di questi, in realtà, il moldavo Motoc, classe 2002, è schierato titolare dall'inizio.

Bastano i primi 10 minuti alla Lazio per mandare in archivio l'appuntamento: Immobile segna al 7° e al 10°, girando a rete gli assist - rispettivamente - di Milinkovic Savic (di tacco al volo) e Pedro, liberissimo quest'ultimo di sfondare in velocità sulla destra. E sempre dallo stesso versante, al 66°, l'incursione vincente di Lazzari per il 3-0 finale. Da segnalare, poco oltre la mezz'ora del primo tempo, la traversa colpita di testa dal solito Immobile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2022

Ancora Covid nella Salernitana con 3 casi, ma con la Lazio si dovrebbe giocare

E' ancora incubo Coronavirus nelle file della Salernitana. Attraverso il sito ufficiale, infatti, la società del nuovo patron Iervolino ha comunicato che, a seguito di ulteriori controlli, altri tre calciatori sono risultati positivi. Appena ieri, era stata data notizia di altre due positività fra gli atleti della squadra allenata da Colantuono.

Con la Lazio oggi, però, si dovrebbe giocare (ore 18 all'Arechi) perchè lo stop, secondo il nuovo protocollo, è previsto se la rosa ha il 35% dei positivi e al momento non è questo il caso della Salernitana.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/08/2021

Kastanos in prestito alla Salernitana, accordo con la Juve

L’U.S. Salernitana 1919 comunica - attraverso il proprio sito - di aver raggiunto l’accordo con la Juventus F.C. per il trasferimento a titolo temporaneo, con diritto di riscatto e contro-riscatto, del centrocampista classe ’98 Grigoris Kastanos. Il calciatore indosserà la maglia numero 20. Nel torneo scorso, il cipriota ha giocato col Frosinone.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...