Conduceva attività di spaccio dai domiciliari, arrestato 28enne a Salerno

Un andirivieni di giovani nei pressi dell'abitazione dell'uomo ha insospettito i Carabinieri

Redazione Irno24 23/06/2022 0

In data 21 giugno, personale della Compagnia Carabinieri di Salerno ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un uomo di 28 anni, già ristretto agli arresti domiciliari, in quanto trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente che, ad una verifica con il narcotest, è risultato trattarsi di "crack".

In particolare, i militari, impegnati in un più assiduo controllo dei quartieri Pastena e Mercatello, con l'ausilio del Nucleo Cinofili di Sarno, insospettiti da un andirivieni di giovani nei pressi dell'abitazione del soggetto, hanno effettuato una perquisizione domiciliare a seguito della quale sono stati rinvenuti in un borsello (e poi sequestrati): 156 grammi circa di "crack" già suddivisi in 801 dosi; 3 telefoni cellulari, un bilancino e materiale per il confezionamento di stupefacente; 995 euro in banconote di vario taglio.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/04/2020

In auto sul Lungomare Colombo con hashish e marijuana, denunciati in 3

Nella tarda serata di ieri, 17 Aprile, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante l’attività di controllo del territorio, intensificata in relazione alle misure di contenimento per il contagio da Covid-19, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tre uomini per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti delle Volanti hanno controllato i tre mentre si trovavano a bordo di due automobili in sosta nella zona di Pastena, Lungomare Colombo. All’esito dei controlli, C.D. di anni 41, N.S. di anni 22 e M.F. di anni 43, rispettivamente due salernitani e un nocerino, con precedenti a carico, sono stati trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana, pronte per la cessione, e di denaro contante, in banconote di piccolo taglio, per un somma complessiva di circa 500 euro, evidente provento dell’attività di spaccio.

I tre sono stati accompagnati negli uffici della Questura e, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati per detenzione di stupefacenti. Gli agenti, oltre allo stupefacente, hanno sequestrato il denaro e dei bilancini di precisione rinvenuti nell’autovettura e nell’abitazione di uno di essi, a seguito delle perquisizioni domiciliari effettuate. A loro carico è scattata anche la segnalazione amministrativa di 400 euro per la violazione delle norme di contenimento del contagio da Covid-19.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/07/2020

Sindaci più amati d'Italia, Napoli al 15° posto nazionale e 1° in Campania

E' risultato Antonio De Caro, primo cittadino di Bari, il sindaco più amato d'Italia secondo l'indagine del quotidiano "Il sole 24 ore", davanti al messinese De Luca e alla coppia - ex aequo - formata dal sindaco di Bergamo, Gori, e da quello di Genova, Bucci. Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno, è al 15° posto nazionale e 1° in Campania, forte di un quasi 60% di consensi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/12/2021

Codacons: "Luci d'Artista in Via Carmine un'accozzaglia di plastica appesa"

“Le Luci d’Artista in Via Carmine sono indecenti. Non sono luci, ma un’accozzaglia di plastica appesa. Speriamo quindi che si possa intervenire adesso, rivolgiamo un ulteriore appello prima dell’accensione affinché in Via Carmine vengano messi angeli, strutture più belle, casette di Babbo Natale e attrazioni per tutto il quartiere.

Prima delle elezioni, su Via Carmine c’erano due comitati di consiglieri comunali come Avella e Galdi; nella zona abita il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ma il quartiere è completamente trascurato”. Lo dichiara in una nota l'avv. Matteo Marchetti, vice-segretario nazionale del Codacons.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...