Da Baronissi il Festival del Flauto conquista la Sicilia

La kermesse si terrà dal 1° al 5 Luglio

Redazione Irno24 29/06/2021 0

Aspettando (finalmente di nuovo in presenza) l’internazionale Falaut Campus di agosto, l’Associazione Flautisti Italiani di Baronissi (SA) organizza la prima edizione del Falaut Festival a Calascibetta (EN). Una manifestazione progettata dal team salernitano guidato dal M° Salvatore Lombardi, che si cala in una splendida location nell’entroterra siciliano.

La kermesse si terrà dal 1° al 5 luglio 2021 (lo stesso Lombardi ne è direttore artistico, oltre che presidente dell’Associazione Flautisti Italiani-AFI) con il patrocinio del Comune di Calascibetta e in collaborazione con l’Associazione Musicale Antonino Giunta. L’evento, unico nel panorama flautistico europeo, coinvolge flautisti provenienti da tutta l’Europa, oltre che dall’Italia, e offre occasioni di crescita professionale, umana, artistica ai partecipanti.

Un insieme di docenti e studenti, concertisti, solisti, professori d’orchestra, addetti ai lavori. Nell’arco della manifestazione, l’incantevole città di Calascibetta ospiterà numerosi musicisti trasformandosi in una vera e propria “città del flauto”. I concerti mattutini e serali degli artisti ospiti daranno vita a sinergie professionali e scambi d’informazioni tecniche. Il progetto intende presentare la musica come “strumento” di confronto tra culture diverse e di aggregazione.

Molti i nomi di Maestri di fama internazionale, tra cui: Jean-Claude Gérard (già docente della Musik Hochschule di Stoccarda e solista internazionale), Salvatore Vella (primo flauto solista del Teatro Bellini di Catania), Sarah Louvion (primo flauto solista dell’Orchestra dell’Opera di Francoforte), Giovanni Gandolfo (ottavino solista dell’Orchestra dell’Opera di Francoforte);

Antonino Saladino (primo flauto del Teatro Massimo di Palermo), Salvatore Buetto (già primo flauto del Teatro Massimo di Palermo), Salvatore Lombardi (docente e solista internazionale), Lucrezia Vitale (docente e solista), Floriana Franchina (solista) con la partecipazione dell’orchestra di flauti siciliana Albisiphon.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/03/2020

Fra Fisciano e Baronissi le nuove barriere spartitraffico ultraresistenti

Lungo l'A2 "Autostrada del Mediterraneo" sono in corso, da parte di Anas, gli interventi per l'installazione - per la prima volta in Italia - delle nuove barriere spartitraffico, tra i comuni di Fisciano e Baronissi, nel tratto compreso dal km 2,500 al km 5,000, in provincia di Salerno.

Trattasi di dispositivi di sicurezza stradali ideati e progettati da tecnici Anas, realizzati in calcestruzzo armato e predisposti ad adattarsi in maniera dinamica alla strada anche in presenza di spazi ridotti. I nuovi dispositivi sono tra i più performanti e disponibili in commercio, rapidi da installare, perché appoggiati direttamente sullo strato di usura della pavimentazione e non necessitano quindi di strutture di fondazione apposite e con costi di installazione e manutenzione ordinaria contenuti.

La novità di questa nuova barriera, denominata National Dynamic Barrier Anas (NDBA), è il ‘W2’, la larghezza operativa (il massimo spostamento della barriera in caso di urto) ottenuta con le prove di crash test, eseguite con l'impatto di un mezzo pesante da 38.000 Kg, che hanno dimostrato come questa barriera unica al mondo è in grado di resistere ottimamente anche a due eventi incidentali successivi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/12/2020

Code alle poste di Baronissi, Valiante sollecita apertura nuovi sportelli

Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, scrive a Poste Italiane per segnalare la situazione di grave disagio per i cittadini, dovuta agli sportelli di servizio ridotti. “E’ con forte rammarico che prendiamo atto dei continui disagi sul territorio causati da Poste Italiane - spiega Valiante - raccolgo quotidianamente lamentele di cittadini a causa delle lunghe file di attesa davanti all’ufficio postale di Corso Garibaldi e Acquamela.

L’apertura ridotta degli sportelli - appena 3 al Corso Garibaldi e addirittura solo uno ad Acquamela - causa notevoli disagi non solo ai cittadini di Baronissi, ma anche a quelli dei comuni limitrofi, tenendo conto che l’ufficio postale centrale è l’unico ad essere aperto al pomeriggio nell’intero comprensorio. Le lunghe code, oltre a causare pericolosi assembramenti durante la pandemia in corso, rappresentano un preoccupante disservizio e un disagio soprattutto per le persone anziane, soggetti più esposti ai rischi del contagio.

Chiediamo pertanto l’immediato ripristino di tutti gli sportelli – chiede Valiante - per garantire un servizio idoneo al territorio in considerazione del bacino di utenza che conta, solo a Baronissi, quasi 18mila residenti. Invito i vertici di Poste Italiane, il prossimo 28 dicembre – primo giorno in cui saranno pagate le pensioni – a venire qui a Baronissi e verificare di persona il grave disagio cui sono costretti gli utenti. Ci aspettiamo un impegno reale, rapidi e concreti miglioramenti, servizi costanti e di livello adeguato affinché si ponga fine a una situazione critica e non più tollerabile”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/04/2021

Baronissi, 204 famiglie riceveranno i bonus alimentari

Sono 204 le famiglie di Baronissi in condizioni di disagio per l’emergenza Covid che riceveranno i bonus alimentari, finanziati dallo Stato con ordinanza n. 658/2020 del Dipartimento di Protezione Civile e cofinanziati dal Comune di Baronissi.

Le risorse impiegate ammontano a 52.700 euro. Su 498 istanze pervenute complessivamente, 204 sono i nuclei ammessi mentre i restanti non risultano beneficiari in quanto percettori di ammortizzatori sociali e/o sostegni pubblici. I buoni consentiranno – da oggi – l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi convenzionati.

“L’Amministrazione Comunale – spiega il sindaco Valiante – è particolarmente sensibile alle necessità delle famiglie in difficoltà. Abbiamo accelerato l’istruttoria delle domande per l’assegnazione dei voucher spesa per consentirne l’erogazione entro Pasqua”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...