La Caritas di Salerno al fianco della popolazione albanese

Prevista una raccolta fondi per gli sfollati

Redazione Irno24 05/12/2019 0

La Caritas di Salerno-Campagna-Acerno, accogliendo l’invito di Caritas Italiana, ha attivato i suoi canali per fronteggiare l’emergenza terremoto che ha colpito l'Albania. Ad oggi, sono 51 le vittime del sisma di magnitudo 6.4 che nel Novembre scorso ha colpito l’Albania; oltre 2000 le persone ferite. Secondo un primo bilancio preliminare del governo, sono oltre 10.000 le persone che al momento risultano sfollate, senza un’abitazione in cui rientrare. Un numero che non rappresenta la drammaticità della situazione: secondo un'analisi Caritas, le persone potrebbero essere circa 30.000.

Emerge l'urgente necessità di tende, letti, coperte, vestiti e cibo per bambini da 0 a 3 anni, articoli per l'igiene e medicine per i malati.
Caritas Albania, con il supporto di Caritas Italiana e Caritas Europa, sta lavorando alla definizione di un piano di risposta all’emergenza, che servirà per raccogliere i fondi necessari per affrontare i bisogni più urgenti.

A tal proposito, la Caritas di Salerno-Campagna-Acerno organizza una raccolta fondi. Si potrà aderire all’iniziativa inviando una donazione all'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno (IBAN IT 31 O 031111 5201 00000000 7928) oppure all'Associazione Misericordiando Salerno (IBAN IT 60 O 0311115201 0000000 10898. In entrambi i casi è necessario indicare nella causale TERREMOTO IN ALBANIA.

Caritas Salerno non effettua alcuna raccolta diretta, né manda in giro propri operatori per questi scopi.

foto tratta da caritas.it

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/08/2020

Aggiornamento Asl 23 Agosto pomeriggio, 5 casi di Covid a Salerno

L'Asl di Salerno comunica che nel pomeriggio di Domenica 23 Agosto il laboratorio di biologia molecolare dell'ospedale di Eboli ha processato 311 tamponi, rilevando 12 positivi nel salernitano. Cinque di questi (fra cui 2 rientrati dalla Sardegna e 1 da Malta) sono di Salerno città, 3 di Battipaglia (rientri dalla Sardegna), 1 a Baronissi (rientro dalla Spagna), 1 a Bellizzi, 1 a Capaccio e 1 a Giffoni Valle Piana.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/03/2021

Salerno, madre in stato confusionale interrompe DAD: intervengono i Carabinieri

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione di Salerno per una richiesta pervenuta al 112 da parte di una maestra; l’insegnante ha mostrato preoccupazione per una madre che ha chiuso repentinamente la lezione DAD della figlia. È emerso che si trattava di madre e figlia positive Covid, per cui è stato operato un intervento della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno assieme ai sanitari.

Viste vane le prime richieste di accedere all’abitazione assieme al 118 per verificare le condizioni di salute, sono stati convocati in loco il militare negoziatore del Comando Provinciale ed i vigili del fuoco. Il negoziatore, dopo circa due ore di colloquio con la donna, l’ha convinta ad aprire la porta per sincerarsi della situazione; dopo un altro quarto d’ora di mediazione è riuscito anche a persuaderla a farsi visitare dal medico presente sul posto.

La donna è stata trovata in stato parzialmente confusionale, dovuto ad un errato uso dei cortisonici impiegati per le cure Covid. È stato infine fatto giungere l’ex compagno, anch’egli positivo Covid, per farlo permanere in casa sino alla normalizzazione della situazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/06/2021

Fiction "Malinconico", set a Salerno fino al 3 Luglio: ultimi ciak a Settembre

La Film Commission Regione Campania continua senza sosta il lavoro di supporto e sostegno alle grandi produzioni cinematografiche e seriali e, dopo più di venti progetti realizzati da gennaio 2021, è impegnata in questi mesi a Salerno nell’assistenza alla nuova fiction Rai “Vincenzo Malinconico, Avvocato”, una coproduzione Rai Fiction-Viola Film, diretta da Alessandro Angelini con protagonista Massimiliano Gallo e tratta dai romanzi best seller di Diego De Silva, editi da Giulio Einaudi Editore.

La prima fase di riprese, iniziate lo scorso maggio, terminerà il 3 luglio 2021 e il set tornerà poi a settembre con scene anche in Costiera Amalfitana e altre province salernitane. Inizialmente previsto per 5 settimane, il set è stato prolungato per 10 settimane grazie alla fruttuosa sinergia tra la FCRC e il Comune di Salerno che ha concesso il patrocinio, fornendo massima disponibilità per ogni aspetto organizzativo e logistico.

Tra le principali location scelte, il Tribunale di Salerno, la Stazione Marittima, la Villa Comunale, il Palazzo Sant’Agostino, il Palazzo Genovese, il chiostro del Duomo, il lungomare cittadino e il centro storico, ciak anche in Costiera Amalfitana con scene a Cetara e Vietri, e ancora in provincia, a Cava De’ Tirreni, Nocera Inferiore e Nocera Superiore.

Nel cast anche Lina Sastri, Denise Capezza, Teresa Saponangelo, Francesco Di Leva, Giovanni Ludeno, Luca Gallone, Ana Caterina Morariu e Michele Placido. Semi-disoccupato, semi-divorziato, semi-felice, ma soprattutto avvocato d'insuccesso. Più psicologo che avvocato, Vincenzo Malinconico ha sempre un pensiero fuori tema per la testa. Difende più che altro amici e parenti in contenziosi non particolarmente impegnativi che non sempre vince.

Separato, due figli, piace alle donne per la sua insicurezza, ma non riesce a realizzarsi sul piano sentimentale. Vincenzo Malinconico ci fa appassionare alle sue vicende sgangherate e mostrando il mondo attraverso il suo sguardo ironico e autentico. La serie “Vincenzo Malinconico, Avvocato” è scritta da Diego De Silva assieme a Gualtiero Rosella, Massimo Reale e Valerio Vestoso ed è tratta dai romanzi “Non avevo capito niente”, “Mia suocera beve” e “Divorziare con stile”, editi da Giulio Einaudi Editore.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...