Mario Santaniello nuovo presidente "Il Punto", gli auguri di Valiante

Eletto a larghissima maggioranza anche il nuovo direttivo

Redazione Irno24 28/07/2021 0

Mario Santaniello, storico volontario di Baronissi, è il nuovo presidente dell’Associazione “Il Punto onlus”. Santaniello avrà anche la delega alla protezione civile e alle politiche sociali. Eletto a larghissima maggioranza anche il nuovo direttivo composto dal vicepresidente Gianluca Di Rosa (con delega ai servizi sanitari), Donato Sessa (delega alla segreteria e all’amministrazione), Antonio Oliva (logistica) e Nello Giaquinto (tesoriere e responsabile del servizio civile e banco alimentare).

“Al neo Presidente e al neo Consiglio Direttivo gli auguri miei personali e dell’Amministrazione Comunale - sottolinea il sindaco Valiante - un saluto e un doveroso ringraziamento va al Presidente uscente, Antonio Aliberti, per lo straordinario lavoro prestato in tanti anni e per i tanti risultati raggiunti.

Il nuovo direttivo sicuramente lavorerà con passione ed entusiasmo per far crescere ancora l’Associazione e per farsi sempre più promotore dei valori che la animano ogni giorno. Cultura della sicurezza, della prevenzione e del volontariato sono cresciute anche grazie alla competenza e dedizione dimostrata dall’associazione 'Il Punto' che ringraziamo per l’impegno quotidiano che profonde al servizio della comunità”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/03/2020

Baronissi, centro estetico in funzione nonostante ordinanza: chiuso e multato

Chiuso e sanzionato a Baronissi un centro estetico che, incurante delle prescrizioni, erogava prestazioni a due clienti, tra l'altro non della città. I Carabinieri hanno provveduto per quanto di competenza.

Il Sindaco Valiante ha disposto rigorosi e continui controlli su tutto il territorio. Chi non si atterrà alle prescrizioni disposte dal Governo sarà destinatario di provvedimenti penali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/02/2021

Allagata scuola "Villari" a Baronissi, rilievi escludono guasti

In prima mattinata odierna è stato segnalato al Comune di Baronissi l’allagamento dell'Istituto scolastico “Villari” che ospita la scuola secondaria di primo grado. La situazione è apparsa subito seria tanto da richiedere l'intervento, oltre che della ditta di manutenzione, dei tecnici comunali e della Polizia municipale, anche dei Vigili del fuoco.

Le indagini prontamente esperite e i rilievi tecnici hanno escluso guasti o rotture all'impianto idrico. È stata accertata l'apertura dei rubinetti in un bagno al terzo piano della scuola: l'acqua si è infiltrata copiosamente negli ambienti provocando gravi danni ai solai e alle aule circostanti e sottostanti. È stato stimato il consumo di oltre 25000 litri di acqua.

Le indagini hanno confermato che causa del fatto è l’incauta e negligente apertura dei rubinetti. Il sindaco Gianfranco Valiante ha disposto la chiusura odierna della scuola e fino al 26 febbraio dell’ala dello stabile che sarà interessata da lavori. La Polizia municipale ha inoltrato informativa all’Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/02/2021

Baronissi, multato e denunciato il proprietario del pitbull che sbranò "Giotto"

E’ stato individuato, sanzionato e denunciato all’Autorità Giudiziaria il proprietario dei due pitbull liberi, senza guinzaglio e senza museruola che aggredirono - uccidendolo - il piccolo cagnolino “Giotto”, in località Saragnano. Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha esposto i circostanziati fatti alla stazione dei Carabinieri, ordinando specifici accertamenti al Comando di Polizia Municipale.

Le indagini hanno consentito di individuare il proprietario (A.L.) del cane aggressore, denunciato all'Autorità Giudiziaria e sanzionato per la violazione di cui all'art. 672 del codice penale (mancata custodia dei cani). Il proprietario, detentore in casa di cinque cani, a seguito dei fatti ha concesso in adozione due esemplari. Gli ulteriori tre animali, regolarmente microchippati, restano per adesso nel possesso del sig. A.L. malgrado egli non abbia dimostrato sufficiente capacità e diligenza per mantenerli. Per tale ragione, la Polizia municipale ha richiesto all’Autorità giudiziaria il sequestro dei tre animali.

“L’episodio - spiega Valiante - è accaduto in una strada centrale, poco distante dalla scuola, dal parco giochi e dai campetti da tennis, in una zona frequentata ogni giorno da tanti bambini; pitbull liberi e senza museruola rappresentano un gravissimo pericolo per tutto il quartiere. Ovviamente seguiamo con attenzione l’evolversi della situazione. Ci aspettiamo che anche gli altri tre cani siano affidati in adozione a causa dell'evidente incapacità di gestione da parte del proprietario che sta creando gravi preoccupazioni nel quartiere”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...