Ripetitore tra le case a Matierno, Polichetti: "Bisognava informare i cittadini"

I lavori hanno colto di sorpresa i residenti

Redazione Irno24 13/02/2021 0

Un nuovo ripetitore telefonico è spuntato a Salerno, questa volta nella frazione Matierno, tra il palazzetto dello sport, una scuola e tantissime abitazioni. Il palo metallico è stato issato nei giorni scorsi e i lavori hanno colto di sorpresa i residenti che si sono visti piazzare a poca distanza dalle finestre il nuovo ripetitore dall’aspetto molto impattante.

"Mi meraviglio che siano stati dati i permessi per montare, in mezzo alle case e a strutture molto frequentate dai giovani, un ripetitore così grande - ha detto Mario Polichetti, segretario provinciale dell'Udc e responsabile nazionale del comparto Sanità per il partito centrista - Sarei curioso di sapere che ruolo ha giocato il Comune di Salerno con il rilascio dei permessi e perché una questione così importante non è mai stata comunicata ai cittadini.

Viste le implicazioni relative all’inquinamento elettromagnetico e quindi alla salute dei cittadini, la vicenda doveva essere comunicata ai cittadini di un quartiere popoloso come Matierno attraverso un incontro pubblico. Personalmente non sono né favorevole né contrario all’installazione dei ripetitori telefonici, ma bisogna agire con criterio. Ecco perché rivolgo un appello ai consiglieri comunali Antonio Cammarota, Dante Santoro e Corrado Naddeo affinché chiedano spiegazioni al sindaco di quanto accaduto".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/02/2021

"Salerno snodo fondamentale per l'Alta Velocità", Napoli incontra i tecnici RFI

"Salerno è e deve restare uno snodo fondamentale per il sistema dell'Alta Velocità. Siamo stati a Roma per un confronto con i tecnici di RFI per ribadire il ruolo centrale della stazione ferroviaria della Città capoluogo all'interno del progetto di fattibilità della linea SA-RC e sostenere l'importanza dell'accessibilità all'infrastruttura e dei servizi offerti". Lo scrive il sindaco Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/11/2019

La mostra "immersiva" dedicata a Van Gogh

Venerdì 22 Novembre scorso, a Salerno, presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia - Chiesa della Addolorata, taglio del nastro augurale di "Van Gogh - La Mostra Immersiva". Fino al 23 Febbraio 2020, sarà possibile ammirare la mostra multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi, vivendo la straordinaria esperienza di immergersi nei quadri di Van Gogh. Un'esperienza che ha commosso il mondo, che unisce il piacere della scoperta della vita di Van Gogh all’immersione totale nel cuore pulsante della sua arte.

Prodotta e organizzata da Alta Classe Project e promossa dalla ProCulTur, con il patrocinio del Comune di Salerno, l'iniziativa entusiasma i visitatori per la sua moderna forma d’espressione tecnologica e per la sorprendente originalità, capace di attirare in modo straordinario un pubblico eterogeneo, da appassionati d’arte a giovani studenti. Il visitatore esplora il fascino di Vincent camminando all’interno dei suoi quadri, grazie ad un innovativo sistema di proiezioni 3D mapping.

L’interno della Chiesa di Santa Sofia sarà totalmente rivoluzionato dalla proiezione di video ad altissima definizione che renderanno possibile l’impossibile: i quadri prenderanno vita coinvolgendo e abbracciando il pubblico a 360 gradi. Ogni superficie diventerà arte: pareti, colonne, soffitti, e pavimenti si coloreranno delle tinte più amate da Van Gogh, dal blu profondo della notte stellata al giallo vivo dei girasoli.

Si accede alla mostra dal Lunedì al Venerdì 9-14/16-20; il Sabato 9-23; Domenica e festivi 9-20. Biglietto Intero € 13, comprensivo di prevendita al botteghino del sito. Ridotto over 65 e bambini 6-12 anni € 10, comprensivo di prevendita al botteghino del sito.

foto tratta da vangoghimmersion.com

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/07/2020

Salerno, dal 29 Luglio cambia la circolazione in Via Volpe per lavori alle fogne

Salerno Sistemi fa sapere che avvierà i lavori di rifacimento del collettore fognario ubicato lungo via Francesco Paolo Volpe, a Salerno. A tal scopo, a partire dalle ore 07.00 del 29 luglio 2020 e fino al termine dei lavori, previsti entro il 13 settembre 2020, è istituito con ordinanza comunale n. 364 del 24.07.2020 il divieto di transito per tutti i veicoli nel tratto compreso tra Piazza XXIV Maggio e Via Giovan Angelo Papio.

Il traffico veicolare sarà dirottato su via Papio-via Volpe-via Nizza e su via Manzo-via Dalmazia. Per lo stesso periodo è istituito il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata per tutti i veicoli nel tratto compreso tra il civ. 2 e il civ. 4 di via Volpe.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...